Monte Veronese DOP

Nella zona di produzione, prevalentemente montana, è documentata la produzione di formaggio fin da prima dell’anno Mille, utilizzato come merce di scambio al posto del denaro. Il nome deriva dal dialetto veronese “monta”, che significa “mungitura”.
SCHEDA TECNICA

DENOMINAZIONE:
Monte Veronese DOP

ZONA DI PRODUZIONE:
Veneto: provincia di Verona

TIPOLOGIA:
formaggio grasso a pasta semicotta con occhiatura fine e diffusa (Monte Veronese latte intero); formaggio semigrasso a pasta semicotta con occhiatura sparsa di dimensione da 2-3mm (Monte Veronese d’Allevo)

LATTE:
vaccino, intero (Monte Veronese latte intero);
vaccino, parzialmente scremato (Monte Veronese d’allevo)

CROSTA:
sottile ed elastica, di colore paglierino più o meno intenso per entrambe le tipologie

STAGIONATURA:
periodo minimo di 25 giorni (Monte Veronese latte intero);
periodo minimo di 90 giorni se usato da tavola e periodo minimo di 6 mesi se usato da grattugia (Monte Veronese d’Allevo)

PRODUZIONE:
annuale, estiva (alpeggio)

Scopri come gustarlo