Follow Us

Copyright 2014 Brand Exponents All Rights Reserved

PERCORSI TURISTICI

Tra fonti e antiche strade

La Valle Serina è una valle laterale, che raccorda la Valle Brembana con la Valle Seriana attraverso la panoramica Val del Riso o l’accesso da Selvino. Superato il ponte di Ambria per entrare a Bracca si imbocca il suggestivo orrido e si apre una verde e fresca vallata costellata da graziosi e panoramici centri abitati. Questo itinerario è dedicato a chi cerca verde, serenità, dolci passeggiate e a chi ama l’arte e la storia. Bracca, Algua, Costa Serina, Serina, Cornalba, Oltre il Colle e, valicando, Dossena sono paesi ricchi natura e storia, che offrono angoli, vedute e chiese meritevoli di una visita.

1° giorno
Visita libera ai comuni della valle: Algua, con la splendida chiesa del Corpus Domini a Pagliaro, affrescata nel ‘400, e il santuario della Madonna del Perello, sito in una delle romantiche frazioni. Costa Serina, con la bella Parrocchiale di Ascensione. Serina, centro principale della valle sin dall’età veneta, periodo del quale mostra affascinanti facciate e fontane (quella del vicario e la tricuspidale sono simboli del paese), oltre al portico di San Bernardino, la chiesa di San Rocco e il monastero della Santa Trinità; Serina diede inoltre i natali al pittore Palma il Vecchio. Da qui è possibile raggiungere Dossena, la cui parrocchiale è un vero museo d’arte sacra; nel periodo di carnevale si potrà assistere alla singolare tradizione della mascherata. Infine Cornalba, che prende il nome dalla bianca falesia di roccia che sovrasta l’abitato, e Oltre il Colle, panoramica zona di villeggiatura; presso la frazione di Zorzone è incluso l’ingresso al museo delle Miniere e dei Minerali, che testimonia il passato estrattivo della Valle.
Sistemazione in albergo agriturismo e cena con i prodotti e le ricette del territorio.

2° giorno
Dopo la colazione attività per tutta la famiglia alla scoperta di un’azienda agricola della Val Serina, per toccare con mano la genuinità dei prodotti della terra e dei formaggi locali.
Termine dell’itinerario.

Consiglio fuori programma: passando dal comune di Cornalba non si può non natare la falesia che conferisce il nome al paese. Gli amanti dell’arrampicata troveranno grandi soddisfazioni sportive qui e in altri massi di dolomia ai piedi del Monte Alben. Esperte guide alpine sapranno suggerire le vie migliori in base alla preparazione!