Follow Us

Copyright 2014 Brand Exponents All Rights Reserved

PERCORSI TURISTICI

La riscoperta di una razza e di un sapore unico: la Capra Orobica e i suoi formaggi

Questo percorso è dedicato gli amanti del trekking e soprattutto della natura vera, per riscoprire il fascino della salita al monte, dove alloggiare nella semplicità dei rifugi montani e riscoprire una cucina genuina fatta di sapori tradizionali caratterizzati dal formaggio di capra orobica, una razza a rischio d’estinzione che è stata tenacemente mantenuta da pochi audaci allevatori. Il percorso si snoda in uno dei più bei luoghi della Valtellina di Morbegno, attorno al Monte Lignone, dal celto-ligure lin (acqua) in virtù della conformazione dei suoi versanti che lo rende un naturale serbatoio di accumulo di neve, incanalata in primavera sui versanti fino a valle.

Sulle tracce della Capra Orobica (solo estivo)

1° giorno
Arrivo nel pomeriggio a Delebio, importante e storico presidio degli ultimi lembi occidentali della Valtellina, dove godere della selvaggia e solitaria Val Lésina. Cena degustazione a base di prodotti del territorio.

2° giorno
Dopo un’abbondante colazione, partenza di buon mattino alla volta dell’Alpe Legnone (1700 slm), vera icona in quanto cima più vista o comunque riconosciuta con sentieri, alpeggi e cime del versante retico della media e bassa Valtellina, popolata, un tempo, da orsi, lupi, greggi di capre e pecore, armenti, camosci, galli selvatici e pernici. L’alpe si affaccia ad ovest sui dolci profili lariani, ad est sule dense ombre dell’intatta Val Lesina, a nord sulle estreme propaggini della valle dell’Adda, a sud sui vertiginosi versanti della Val Varrone. La sua cima è, in assoluto, fra le più panoramiche della catena orobica al pari dell’altrettanto noto pizzo dei Tre Signori.
Presso il rifugio Capanna sociale Baitone, uno degli unici tre manufatti dell’alpe, degustazione di formaggi di capra orobica direttamente dall’alpeggiatore.

Consiglio fuori programma: In alternativa da Delebio è possibile salire in auto, con permesso, fino a piazza Calda (1100 slm) o in fuoristrada fino a Panzone (1400 slm). Infine è possibile salire fino al monte Legnone (2610 slm), molto panoramico sulle Orobie e il lago di Como.

Non solo formaggio… benessere e gusto con la capra orobica

Preservare una razza caprina tradizionale, per dare dignità non solo a un capo di bestiame, ma anche alla storia di chi un tempo lo alleva abitualmente. Il vero valore aggiunto del suo allevamento, oltre al mantenimento delle biodiveristà, è anche la reinterpretazione originale del suo pregiato latte, che tiene conto delle esigenze e delle tendenza della contemporaneità.

Latte di capra orobica, un toccasana per tutto il corpo (tutto l’anno)

1° giorno
Arrivo in agriturismo nel pomeriggio e puntuali, verso le ore 17.00, si può assistere alla mungitura delle capre orobiche allevate in azienda. Le spiegazioni relative alle proprietà del latte di questo pregiato animale, fornite dai suoi sapienti allevatori, nonché gestori dell’agriturismo, renderanno ancora più speciale la degustazione serale dei formaggi di capra orobica e i trattamenti benessere previsti il giorno seguente

2° giorno
Dopo una sana colazione, a base di soli prodotti dell’azienda agricola, trattamenti speciali presso l’agri – wellness dell’agriturismo. In un riservato ambiente, caratterizzato da piccoli locali rivestiti in legni e pietre locali, ci si lascerà coccolare e rigenerare nell’anima e nel corpo attraverso i sapienti trattamenti eseguiti dal personale dell’agriturismo, che impiega prodotti di latte di capra orobica. Oltre ai massaggi con le creme a base di latte di capra orobica, sarà possibile immergersi in questo purissimo e nutriente “nettare” caprino all’interno di una speciale vasca recuperata dall’antico grand’hotel di San Pellegrino Terme e un tempo utilizzata da una delle sue più illustri ospiti: la Regina Margherita. Dopo il trattamento reale tempo per il relax nel verde dell’agriturismo.

Consiglio fuori programma: possibilità di noleggio biciclette per percorrere sulle due ruote la bella pista ciclabile che, nel suo itinerario da Zogno a Piazza Brembana, passa proprio accanto all’agriturismo, il quale potrà fornire un ottimo pranzo al sacco da consumare durante l’escursione.

SEDE

Ass. San Matteo - Le Tre Signorie
Via Roma, 6
24010 Branzi (BG)
P.IVA 03416390163
info@progettoforme.eu

INFO
Iniziativa realizzata con il contributo di Regione Lombardia – Rif. Promozione dell’attrattività del territorio lombardo in occasione dell’evento Expo 2015 (Fase 1) - art. 16 della l.r. 19/2014.
Privacy   Cookie
In collaborazione con
Social
#storiediforme