Follow Us

Copyright 2014 Brand Exponents All Rights Reserved

PERCORSI TURISTICI

La Bassa Valle: quel che si cela sotto di noi

Zogno è il comune più esteso e abitato della bassa Valle nonché centro nevralgico del commercio e dell’amministrazione locale; il paese diede i natali a Bortolo Belotti, il quale ha fatto e scritto la storia del primo’900. Il comune ospita inoltre piccoli ma ben curati musei di diversa natura (etnografico, di arte sacra e del soldato). Da Zogno imboccando la strada per la Valle Serina, si giunge a Bracca, comune che offre deliziosi angoli di intatta natura e un terreno ricco…di tartufo nero di Bracca!

Underground

1° giorno
Arrivo a Zogno e visita alle grotte delle Meraviglie, che accolgono il visitatore proprio all’imbocco del paese. A seguire ingresso con visita guidata al museo etnografico della Valle.
Sistemazione in albergo e cena romantica con degustazione di tartufo nero di Bracca.

2° giorno
Dopo la colazione, visita alla tartuficoltura e partenza alla ricerca del Tartufo Nero di Bracca insieme a un gruppo di esperti, al termine degustazione della preziosa radice. Dopo il pranzo libero, a Zogno noleggio biciclette per rilassarsi con una facile pedalata lungo la pista ciclabile della Valle Brembana.
Termine dell’itinerario.

Consiglio fuori programma: alle pendici del Monte Alben sorge un divertente parco Avventura ideale per i bambini e non solo! Gli amanti di geologia non devono perdersi la spettacolare “W” di Zogno, ovvero il fenomeno geologico della piega nel Calcare di Zu della Corna Rossa.