Follow Us

Copyright 2014 Brand Exponents All Rights Reserved

FORME

Agrì di Valtorta, Caprini di capra orobica, Stracchino all’antica delle Valli Orobiche, Taleggio D.O.P., Salva Cremasco D.O.P., Quartirolo Lombardo D.O.P., Branzi FTB, Formai de Mut dell’Alta Val Brembana D.O.P., Bitto D.O.P, Bitto Storico, Provolone Valpadana D.O.P., Grana Padano D.O.P., Gorgonzola D.O.P., Strachítunt D.O.P.…ecco i formaggi del progetto FORME!

Una selezione molto ricca che comprende diverse tipologie di formaggi classificabili secondo:
tipologia e lavorazione del latte: di capra o di vacca; formaggi a latte crudo (caprini,Agr’ di Valtorta, Stracchino all’antica, Branzi, Formai de Mut A.V.B. D.O.P., Bitto D.O.P., Bitto Storico, Grana Padano D.O.P., Strachítunt D.O.P.), termizzato o pastorizzato; con latte parzialmente scremato (Grana Padano D.O.P.) o intero e quindi contenuto dei grassi (misurato sulla sostanza secca del formaggio; formaggio magro, semigrasso o grasso)
tipologia coagulazione: prevalentemente acida (caprini freschi) o acido presamica (con aggiunta di caglio)
temperatura o modalità di lavorazione della cagliata: a pasta cruda (caprini, Agrì di Valtorta, Stracchino all’antica, Taleggio D.O.P., Salva Cremasco D.O.P., Quartirolo Lombardo D.O.P., Gorgonzola D.O.P., Strachítunt D.O.P.); a pasta semicotta in cui vi è riscaldamento della cagliata a una temperatura tra i 38 e i 48°C (Branzi, Formai de Mut A.V.B. D.O.P.); a pasta cotta se ottenuti riscaldando la cagliata oltre i 48°C (Bitto D.O.P., Bitto Storico, Grana Padano D.O.P.); a pasta filata (Provolone Valpadana D.O.P.)
consistenza valutata sul contenuto d’acqua del formaggio che varia con la stagionatura: formaggi a pasta molle (Formaggi di capra orobica, Agrì di Valtorta, Stracchino all’antica, Taleggio D.O.P., Salva Cremasco D.O.P., Quartirolo Lombardo D.O.P., Gorgonzola D.O.P., Strachítunt D.O.P.); formaggi a pasta semidura (Branzi, Formai de Mut A.V.B. D.O.P., Provolone Valpadana); formaggi a pasta dura (Bitto D.O.P. e Bitto Storico stagionati, Grana Padano D.O.P.)
stagionatura: formaggi freschi 7-15 giorni (caprini, Agrì di Valtorta); stagionatura breve che non supera 1 mese (stracchini di capra orobica); stagionatura media che non supera i 6 mesi (Stracchino all’antica, Taleggio D.O.P., Salva Cremasco D.O.P., Quartirolo Lombardo D.O.P.); stagionatura lunga oltre i 6 mesi (Bitto D.O.P., Bitto Storico, Grana Padano D.O.P.)
tipologia della crosta: fiorita (caprini), lavata (es: Taleggio D.O.P.); edibile o non edibile (Gorgonzola D.O.P.)
presenza di erborinatura (Gorgonzola D.O.P., Strachítunt D.O.P.) oppure assenza della stessa

Nella sezione “tecnica produttiva” sono presenti tutte le spiegazioni sulle classificazioni dei formaggi, mentre la sezione “tecnica di degustazione” svela il significato della terminologia utilizzata per raccontare i sapori, gli odori e gli aromi dei formaggi di FORME e il loro variare con il protrarsi della stagionatura, le condizioni climatiche di produzione e… le condizioni oggettive e soggettive d’assaggio.

Buona degustazione!

SEDE

Ass. San Matteo - Le Tre Signorie
Via Roma, 6
24010 Branzi (BG)
P.IVA 03416390163
info@progettoforme.eu

INFO
Iniziativa realizzata con il contributo di Regione Lombardia – Rif. Promozione dell’attrattività del territorio lombardo in occasione dell’evento Expo 2015 (Fase 1) - art. 16 della l.r. 19/2014.
Privacy   Cookie
In collaborazione con
Social
#storiediforme